Villa Belgica

. Villa Belgica

Villa Belgica, un edificio storico situato in Avenue de Grande-Bretagne 2 a Monaco, sta subendo una spettacolare ristrutturazione.
  • Banca
  • Ricostruzione
  • Conservazione
  • Sopraelevazione
Il progetto, realizzato da Engeco per conto di Banca UBS, prevede la sopraelevazione dell'edificio e la conservazione delle facciate storiche della villa, risalenti al 1899.
Informazioni sul progetto
UBS Monaco SA
Sede bancaria centrale - uffici
Demolizione parziale, ricostruzione e sopraelevazione della Villa Belgica
AB Architecture/Ateliers Jean Nouvel
Villa Belgica

Situata in Avenue de Grande-Bretagne, Villa Belgica è la sede monegasca di UBS. Costruita nel XIX secolo, sta attualmente subendo una ristrutturazione che le darà un volto nuovo. La richiesta di Banca UBS è stata quella di sopraelevare l'edificio mantenendo i quattro livelli di facciate storiche della villa, costruita nel 1899. Il fabbricato attuale era già stato sopraelevato in due fasi:

  • 1930: sopraelevazione del p. 3° fuori terra
  • 1959: sopraelevazione dal p 4° al p. 6° fuori terra
Villa Belgica

Il progetto finale prevede un edificio di undici piani con due piani interrati comprendente uffici e aree di accoglienza per i clienti di UBS. Il cantiere avrà una durata di 28 mesi. Questo progetto, molto ambizioso, si basa sulla volontà di garantire un comfort estivo ottimale grazie alla ventilazione naturale ma senza climatizzazione, oltre che su un design a basse emissioni di carbonio basato sul riutilizzo dei materiali e sull'impiego di materiali di origine biologica e locale.

Al termine, il progetto sarà premiato con due certificazioni ambientali:

  • BREEAM – Livello Excellent
  • BD2M (Bâtiments Durables Méditerranéens de Monaco) – Livello Or

Specifiche del progetto:

Conservazione delle facciate: una caratteristica di questo progetto è il mantenimento di tre delle quattro facciate dell'edificio originale. Mentre gli ultimi tre piani saranno interamente demoliti, ai livelli inferiori sarà demolita solo la facciata nord-est. Le facciate conservate devono subire un intervento di consolidamento, necessario per resistere alle forze orizzontali come il vento.

Sottofondazione delle facciate conservate: la sottofondazione è un sistema che prevede interventi strutturali di modifica dell’esistente. Nel progetto UBS, questo metodo è stato utilizzato per realizzare le fondazioni sotto alle facciate conservate. Il sistema di fondazione scelto è stato una serie di micropali posati sul perimetro delle facciate dell'edificio. A completamento dell’intervento, sono state realizzate delle travi rovesce sotto le facciate esistenti. Poiché non è stato possibile realizzare tutte le travi rovesce in una sola volta, queste sono state realizzate con passo di 1,5-2 metri.

Ricorso alla prefabbricazione: elemento centrale del progetto UBS, la tromba delle scale è costituita da due file di vele curve, tra le quali sono collocate le rampe.

Per questi elementi è stato fatto ricorso alla prefabbricazione:

In fabbrica per le vele curve del nucleo centrale. Sono state realizzate casseforme su misura per consentire la produzione delle vele curve interne ed esterne in fabbrica.

A piè d’opera per le rampe delle scale. Utilizzando una cassaforma in acciaio, realizzata su misura per il progetto e trasportata in cantiere, le rampe di scale vengono prodotte nell'area di cantiere prima di essere installate direttamente in loco.

Questo ricorso alla prefabbricazione permette di ottenere il più elevato livello di finiture limitando nel contempo la produzione di rifiuti, in linea con l'obiettivo di tutela ambientale del progetto.

CARROUSEL 12.23.jpg

Una prima fase di demolizione si è sviluppata da gennaio a settembre 2022 dopo aver rinforzato le facciate con ponteggi esterni.

Una seconda fase di fondazione mediante sottofondazione è proseguita fino a dicembre 2022 per consentire la realizzazione della struttura da SS2 a T+11 fino a oggi. *SS = INTERRATO

Queste operazioni sono state eseguite con la massima cura dai nostri operai con la supervisione del capocantiere. E tutto ciò in tempi molto stretti.

La seconda fase del progetto è in corso dall'inizio di luglio, con la consegna prevista per ottobre 2024.

QR code - VILLA BELGICA

Se non riuscite a scansionare il codice QR.

 

In breve
  • Demolizione parziale di 3 piani
  • Ricostruzione e sopraelevazione dal p. 5° al p. 11°
  • 2 livelli interrati
  • Conservazione di 3 delle 4 facciate
  • Sottofondazione delle facciate conservate

Il progetto in immagini

  • UBS CARROUSSEL 2024 7.1.jpg
  • UBS CARROUSEL 2024 6.1.jpg
  • UBS CARROUSEL 2024 1.jpg
  • BELGICA 03
  • Villa Belgica
  • AVP_8816.JPG
  • BELGICA H BR.jpg
  • BELGICA H 1 BR.jpg
  • BELGICA H 2 BR.jpg
  • BELGICA H 3 BR.jpg
  • 1000013467.jpg
  • BELGICA H 4 BR.jpg
  • UBS CARROUSEL 2024 2.jpg
  • UBS CARROUSEL 2024 3.jpg
  • UBS CARROUSEL 2024 10.1.jpg
  • UBS CARROUSEL 2024 4.jpg
  • UBS CARROUSEL 2024 5.jpg
  • UBS CARROUSSEL 2024 9.1.jpg
  • UBS CARROUSEL 2024 8.1.jpg